domenica 9 settembre 2012

Penne-Tre Ville 0-1

Inizia con una sconfitta la stagione del Penne che in casa cede di misura al Tre Ville.
Una sconfitta amara perche i biancorossi rimasti in dieci uomini in avvio di ripresa per espulsione per doppio giallo di Di Simone (il secondo cartellino eccessivo) hanno fallito sul punteggio di parità un calcio di rigore calciato da Centofanti senza troppa convinzione, subendo il pari a dieci minuti dal termine quando un'uscita errata di Cantagallo su corner dalla destra ha permesso a Polidoro di testa di insaccare la rete della vittoria.

Per il resto la gara è scivolata via sui binari dell'equilibrio fino al gol ospite con Centofanti che aveva impegnato l'estremo difensore ospite nella ripresa con un calcio di punizione reso "maligno" dal campo di patate del nuovo Comunale con gli ospiti bravi a colpire nel momento giusto e vicini al raddoppio con una traversa piena colpita poco dopo il vantaggio e qualche recriminazione biancorossa quando nell'ultimo dei minuti di recupero dopo una mischia in area l'arbitro ha interrotto l'azione con Marco Melito che aveva trovato il varco giusto per infilare la porta. Alla mezz'ora l'episodio del rigore: Panico imbeccava alla perfezione Pasta sul cui inserimento si sovrapponeva un difensore ospite mettendo il corpo davanti all'attaccante pennese che cadeva a terra. Contrasto parso veniale ma che l'arbitro, appostato a pochi passi, giudicava irregolare. Dagli undici metri si presentava Centofanti che calciava angolato ma senza troppa convinzione, bravo l'estremo difensore ospite ad intuire l'angolo e distendersi mandando il pallone in corner.

Una gara piuttosto strana insomma contro un'undici avversario sicuramente non trascendentale ma con una squadra già ben collaudata e congegnata avendo i sangrini confermato per intero la rosa della passata stagione capace di raggiungere i playoff.
Il rigore fallito da Centofanti è stato sicuramente il crocevia di un incontro che, in caso di gol, con un po piu di attenzione i padroni di casa avrebbero sicuramente potuto portare a casa malgrado l'inferiorità numerica. Il gol ospite ha poi scombussolato i piani con una squadra incapace di reagire anche perche le trame di gioco venivano inevitabilmente scoraggiate da un terreno di gioco assolutamente vergognoso.

Alcune voci, nel frattempo, parlano di un ritorno al Colangelo già a partire dalla prossima gara casalinga una volta terminati i lavori di adeguamento degli spogliatoi.

In campo una squadra formata per 10/11 da pennesi con il solo Centofanti "forestiero" ed esordio dal primo minuto per l'attaccante classe 1995 D'Armi la passata stagione uno dei protagonisti della cavalcata degli Allievi di mister De Bonis.
Per il resto il Penne ha denotato uno scarso peso offensivo e, nel finale, qualche cambio ha lasciato perplessi ma probabilmente Fonticoli o altri giocatori del reparto avanzato non erano al 100% compreso Di Febo entrato solo nel finale.

La sensazione è che questa squadra deve ancora trovare la miglior forma, sicuramente quest'anno ci sarà da lottare partita dopo partita.

Questo l'undici sceso in campo oggi:

PENNE: Cantagallo, Cretarola, Di Simone, Centofanti (45'st Di Febo), M.Melito, Rossi (42'st Ciarcelluti), Pasta, Falone, Panico, Della Marra, D'Armi (40'st Giampietro). Allenatore: Di Federico

TRE VILLE: Prosini, Di Giulio, Centurione, Ruffilli, Iuliano, Polidoro, Pagano, Pierantoni, Jommi, Di Pendima, Falcone. Allenatore: Di Biccari

Arbitro: D'Orazio di Teramo

Rete: 33'st Polidoro

Note: ammoniti Melito, Polidoro, Pierantoni, Jommi. Espulso al 18'st Di Simone

Rete: 35'st Polidoro